“Sport è Partecipazione”: l’inclusione anche nel nuovo evento di Unifg

[epvc_views]

Promuovere l’inclusione sociale attraverso lo sport: questo l’obiettivo di un nuovo incontro con l’inclusione l’8 luglio alle 17:00 in Via Arpi 176. Il Learning Sciences institute (LSi) e l’associazione CerBelli promuoveranno un evento che darà spazio anche alla testimonianza di un’atleta paralimpico, dimostrazioni sportive e una celebrazione del valore dello sport come strumento per abbattere barriere e favorire la coesione sociale.

La prof.ssa Giusi Toto ha dichiarato: «Le testimonianze e le dimostrazioni sportive che animeranno la giornata, insieme alla presenza di un atleta paralimpico e dei giovani che hanno partecipato alla camminata con le loro famiglie, sono esempi tangibili di come la passione sportiva possa essere una forza positiva e inclusiva. Attraverso queste storie di vita e di sport, possiamo imparare l’importanza di accogliere e valorizzare le diversità».

Il Magnifico Rettore dell’Università di Foggia, il prof. Lorenzo Lo Muzio, ha aggiunto: «Il Learning Sciences institute e l’associazione CerBelli ci offrono una straordinaria opportunità di riflettere e celebrare il valore dello sport come mezzo per abbattere le barriere e promuovere la partecipazione attiva di tutte le persone. Sono convinto che, attraverso il dialogo e l’inclusione, possiamo costruire una società più giusta e solidale, dove ognuno possa sentirsi parte integrante e valorizzata».

L’evento sarà inaugurato dai saluti istituzionali della Prof.ssa Giusi Toto, del Magnifico Rettore, il prof. Lorenzo Lo Muzio e dagli assessori del Comune per lo Sport e per la Legalità. Interverrà anche la Prof.ssa Annamaria Petito, Delegata all’Inclusione, che ha commentato: «Lo sport ha una straordinaria capacità di unire le persone, superando le differenze e abbattendo le barriere. È uno strumento potente per promuovere la coesione sociale e garantire a tutti la possibilità di partecipare attivamente alla vita comunitaria.» Sarà presente anche l’Associazione Foggia Running, organizzatrice della manifestazione Run For, che ha offerto due competizioni: la ‘Run for TEN’, una gara federale di 10 km, e la ‘Run for FUN’, una camminata ludico-sportiva di 5 km, evidenziando l’impegno verso la legalità e l’inclusione.

La seconda parte dell’evento vedrà la partecipazione di un atleta paralimpico, che condividerà la sua esperienza di vita e sportiva, dimostrando come lo sport possa essere una potente leva di superamento delle difficoltà e delle barriere. Successivamente, il Delegato Coni offrirà il suo contributo parlando dell’importanza della partecipazione sportiva a livello locale e nazionale. A seguire, la giornata sarà animata da una dimostrazione di ping pong inclusivo e dalla sessione conclusiva introdotta da Don Antonio Menichella e Gaetano Spagnolo, presidente dell’Associazione Foggia Running, che illustrerà il valore della passeggiata e della gara cittadina organizzata dalla sua associazione. Alla fine della sessione, le giovani e i giovani che hanno partecipato alla camminata “Run For FUN” verranno premiati dal presidente Spagnolo.

“Sport è Partecipazione” non è solo un evento, ma un potente messaggio: lo sport può e deve essere un mezzo per abbattere barriere, promuovere la coesione sociale e garantire a tutti la possibilità di partecipare attivamente alla vita comunitaria.

Coordinato dalla prof.ssa Giusi Antonia Toto, ordinaria di Didattica e Pedagogia Speciale e delegata del Rettore all’Orientamento e alla Formazione Insegnanti e Formazione Continua, in collaborazione con l’associazione sulle neurodivergenze CerBelli, il Learning Sciences institute,ha organizzato l’evento “Sport è Partecipazione”, che si terrà l’8 luglio 2024 a partire dalle ore 17:00 presso il DISTUM, sito in Via Arpi 176.

L’iniziativa ha come finalizà quella di incentivare la partecipazione sportiva come strumento di inclusione sociale, offrendo un momento di riflessione e celebrazione del valore dello sport nel superare le barriere e favorire la partecipazione attiva di tutte le persone, indipendentemente dalle loro abilità fisiche.

News dal Network

Promo