Uomo ucciso a Vico del Gargano, interrogato il suocero arrestato

[epvc_views]

Interrogatorio di garanzia questa mattina nel carcere di Foggia per il pensionato di 66 anni arrestato per l’omicidio del genero 40enne Davide Mastromatteo, ucciso con una fucilata nel tardo pomeriggio di venerdì scorso nella sua abitazione alla periferia di Vico Del Gargano nel Foggiano.

L’uomo, a quanto si apprende, ha risposto per circa un’ora alle domande del gip Carlo Protano ricostruendo l’accaduto.

Presente anche il pubblico ministero Vincenzo Bafundi.

    Sul contenuto dell’interrogatorio c’è il massimo riserbo da parte dei legali, gli avvocati Eustachio Agricola e Angelo Mastromatteo. Si attende ora la decisione del gip sulla custodia cautelare, considerato che l’arresto dell’uomo è avvenuto in flagranza da parte dei carabinieri.

    L’omicidio è avvenuto nell’abitazione della vittima in località Mannarelle, a poca distanza dall’abitazione del suocero, durante un violento litigio. (ansa)

News dal Network

Promo