Foggia. Zan (Pd): solidarietà a ragazzo omosessuale aggredito

[epvc_views]

«Fino a quando anche l’Italia, come tutti i paesi occidentali, non avrà una legge contro i crimini d’odio, lo Stato starà dalla parte degli aggressori, non delle vittime. Tanto più quando dalle istituzioni arrivano parole d’odio e discriminatorie. Solidarietà a questo ragazzo». Lo scrive su X il deputato del Pd, Alessandro Zan, a proposito della notizia apparsa sulla stampa del ragazzo aggredito e malmenato a Foggia perché omosessuale.

News dal Network

Promo