Princes Industrie Alimentari annuncia mille assunzioni a Foggia

[epvc_views]

Con l’imminente inizio della stagione del pomodoro nel Sud Italia, Princes Industrie Alimentari, società che gestisce in Puglia il più grande stabilimento in Europa per la trasformazione del pomodoro, ha avviato una campagna di assunzione di circa mille risorse.

A partire da fine luglio i nuovi assunti con contratto a tempo determinato stagionale, legato alla durata della campagna, verranno integrati nelle diverse aree operative, che comprendono le linee di produzione, i reparti agronomici, logistica, produzione e controllo qualità.

    Le nuove risorse, spiega l’azienda, “saranno impiegate presso lo stabilimento di Foggia, nella regione della Capitanata, oggi il principale distretto del pomodoro del Sud Italia.

Questo stabilimento è considerato uno dei centri di lavorazione d’eccellenza in tutto il Paese per la presenza di tecnologie all’avanguardia e delle maggiori certificazioni qualitative, ma soprattutto per l’attenzione riposta da Princes Industrie Alimentari alla sostenibilità ambientale, sociale ed economica”.

    Il sito di Foggia, fa rilevare Princes Industrie Alimentari, rappresenta un punto di riferimento per gli agricoltori del Sud Italia, con una capacità produttiva annuale fino a 300mila tonnellate di pomodoro fresco 100% etico e 100% pugliese che, anche grazie a una rete di trasporto intermodale innovativa per il settore, raggiunge le tavole dei consumatori di tutto il mondo.

    Nel corso dell’anno Princes Industrie Alimentari conta su una forza lavoro di oltre 400 dipendenti, mentre, durante il picco della stagione del pomodoro, il numero di persone coinvolte nelle attività dello stabilimento supera le 1.300 unità. (ansa)

News dal Network

Promo