A Vico la decima edizione del Festival Gargano dei Giornalismi

[epvc_views]

 Il 27 e il 28 giugno, a Vico del Gargano, si svolgerà la decima edizione del Festival Gargano dei Giornalismi. Entrambe le serate saranno a ingresso libero e si terranno in Piazza San Domenico a partire dalle ore 21.

Sabato 27 luglio, protagonista assoluto sarà il celebre cantautore e conduttore del programma cult Radio2 Social Club Luca Barbarossa, al quale sarà consegnato il Premio Gargano Musica 2024. Intervistato dal giornalista de la Repubblica e l’Espresso Gino Castaldo, il cantautore romano – forte delle grandi doti di intrattenitore ironico, empatico e colto – parlerà della sua vita artistica e professionale e presenterà il suo libro “Cento storie per cento canzoni” (Nave di Teseo), un viaggio nella grande musica da Frank Sinatra a Vasco Rossi, da Lucio Battisti a David Bowie, dai Beatles ai Radiohead, da Franco Battiato a Michael Jackson.

Domenica 28 luglio, per la decima edizione del Premio Gargano di Giornalismo – Vincenzo Afferrante, sul palco del Festival sarà la giornalista di Radio Rai Chiara Giallonardo a condurre una serata che vedrà protagonisti Marco Liorni, storico conduttore de “La vita in diretta” e “Reazione a catena” e ora dei seguitissimi programmi “L’Eredità” e “Italia Sì” su Rai Uno, e il comico Gene Gnocchi, che ha lavorato in diverse trasmissioni televisive di successo come Mai dire gol, Quelli che il calcio, Striscia la notizia e più di recente per diMartedì, Quarta Repubblica, chesarà… e Citofonare Rai2. Nella stessa serata, altra grande ospite sarà Elisabetta Dami, scrittrice e creatrice del personaggio Geronimo Stilton (anche il pupazzo sarà presente nel corso della serata per la felicità di piccoli e grandi), che – per la sua sensibilità ecologista e in quanto membro del Consiglio Nazionale WWF Italia – riceverà il Premio Foresta Umbra – Amica Terra.

“La decima edizione del Festival si presenta davvero molto godibile e interessante”, dichiara il sindaco Raffaele Sciscio. “Tutti gli ospiti che saranno sul palco di Piazza San Domenico hanno in comune la capacità, dimostrata in tanti anni di carriera, di saper comunicare a più generazioni grazie alla universalità del loro linguaggio che unisce informazione, intrattenimento, musica, arte, teatro, amore e impegno per l’ambiente. A entrambe le serate si potrà assistere gratuitamente. Il Festival è diventato un classico dell’Estate Vichese e sa innovarsi ogni anno”.

“Nel corso di dieci anni sono stati tanti i personaggi che hanno impreziosito l’estate vichese: dai grandissimi giornalisti Paolo Graldi e Andrea Purgatori, scomparsi di recente, agli straordinari comunicatori Paolo Bonolis e Piero Chiambretti, dai raffinati artisti Giuliano Sangiorgi (Negramaro) e Noemi ad importanti esponenti della cultura italiana come Gianrico Carofiglio, Erri De Luca, Giampiero Mughini, Vittorio Sgarbi, Michele Mirabella…”, afferma il direttore artistico Michele Afferrante. “È stata una bella sfida e a vincere è stato l’indispensabile piacere di tenere unita e viva la comunità di cittadini e turisti nel segno della riflessione e del divertimento, di uno stare bene insieme in modo costruttivo”.

News dal Network

Promo