Turismo: al via in Puglia sperimentazione piattaforma ricettività ideata da ministero

29 Visite

Parte oggi in Puglia la sperimentazione della piattaforma dedicata alla ricettività ideata dal ministero del Turismo (Bdsr). Attraverso la Banca dati delle strutture ricettive, è possibile richiedere il Codice identificativo nazionale (Cin), da utilizzare per la pubblicazione degli annunci e per l’esposizione all’esterno delle strutture ricettive e degli immobili in locazione breve o turistica.

«Un grande risultato, frutto di un importante lavoro tecnico condotto e coordinato dal Ministero e portato avanti in maniera sinergica e condivisa con Regioni e Province Autonome. Dimostriamo, ancora una volta – sottolinea il ministro Daniela Santanchè – come il gioco di squadra – centrale nella visione del dicastero e del governo – sia la chiave per raggiungere risultati importanti e concreti. Con questa piattaforma, basata sul modello di interoperabilità, dotiamo finalmente il sistema ricettivo e l’industria turistica di uno strumento di contrasto all’abusivismo e di tutela del consumatore».

News dal Network

Promo