Sanità: Asl Foggia, grazie a Pnrr al via lavori 26 case e 7 ospedali comunità, oggi avvio 2 cantieri

77 Visite

Ventisei case della comunità e 7 ospedali di Comunità sorgeranno nel territorio dell’azienda sanitaria locale della provincia di Foggia grazie a fondi del Piano nazionale di ripresa e resilienza previsti nell’ambito della Missione Salute – Reti di prossimità, strutture e telemedicina per l’assistenza sanitaria territoriale. Oggi il cronoprogramma dei lavori è stato presentato nel corso di una conferenza stampa. Il totale dei fondi impiegati ammonta a 29.161.556 euro. Presenti alla conferenza stampa il direttore generale della Asl Foggia Antonio Nigri, la direttrice sanitaria Mara Masullo e la task force Pnrr aziendale coordinata dal direttore dell’Area Gestione Tecnica Marcello Tedone.

«Oggi – ha dichiarato Nigri – parte la fase operativa di attuazione alla riforma dell’organizzazione territoriale dei servizi sanitari prevista dal decreto ministeriale 77 del 2022. L’impegno che assumiamo è definire un cronoprogramma con l’avvio dei cantieri e stringere con le amministrazioni locali un’alleanza virtuosa che ci consentirà di portare a termine gli obiettivi che il Pnrr stabilisce”. Da oggi partono i cantieri. I primi due con apertura proprio nella giornata odierna riguardano la Casa della Comunità di Rodi Garganico e l’Ospedale di Comunità di Vico del Gargano. Seguiranno il 10 giugno l’ospedale di Comunità di Vieste; il 17 giugno le Case della Comunità di San Marco in Lamis, Torremaggiore, Vieste; il 24 giugno le Case della Comunità di Foggia (via Grecia), Peschici, Bovino, Cagnano Varano; il 1° luglio la Casa della Comunità di Monte Sant’Angelo; il 9 settembre le Case della Comunità di Manfredonia.

A ottobre 2024 inizieranno i lavori della struttura di Foggia (via Protano) che ospiterà Casa della Comunità e Ospedale della Comunità (previo rilascio di autorizzazioni amministrative), delle Case della Comunità di Stornarella e Troia e dell’Ospedale di Comunità di Volturino. A novembre 2024 partiranno i cantieri degli Ospedali di Comunità di San Marco in Lamis e San Nicandro garganico e della Casa della Comunità di Vico del Gargano. A gennaio 2025 start per le Case della Comunità di Serracapriola, San Paolo di Civitate e Accadia. A febbraio 2025 partenza dei lavori per le Case della Comunità di Lucera e Orsara di Puglia e dell’Ospedale di Comunità di Monte Sant’Angelo. A marzo 2025 le Case della Comunità di San Giovanni Rotondo, Cerignola. A giugno 2025: Case della Comunità di Biccari e Carpino. A settembre 2025 case della Comunità di Pietramontecorvino, Rocchetta Sant’Antonio, Apricena.

Tutto questo – ha concluso Nigri – è frutto di un intenso lavoro sinergico che vede coinvolti direzione strategica, area Tecnica, task force e direttori delle varie strutture territoriali, impegnati ad organizzare i trasferimenti delle attività, ove necessario, per consentire l’avvio dei lavori e garantire la continuità dei servizi al cittadino».

News dal Network

Promo