Lazzàro (Confagricoltura): “ortofrutta, al Macfrut la Puglia si conferma leader”

32 Visite

«La Puglia si conferma come una delle regioni leader in Italia per l’export di ortofrutta, con un valore di circa 623 milioni di euro registrati nei primi nove mesi del 2023». Così Luca Lazzàro, presidente di Confagricoltura Puglia in occasione del Macfrut di Rimini. La nostra regione – che in questa edizione 2024 è partner dell’iniziativa – in questi anni ha consolidato la sua posizione sui mercati internazionali, con la Germania, la Polonia e la Francia che continuano ad essere i principali destinatari delle nostre prelibatezze agricole. Tra i prodotti di punta, l’uva da tavola si distingue come il fiore all’occhiello della produzione pugliese, con un export che ha toccato la cifra notevole di 211 milioni di euro nei primi nove mesi del 2023.

Inoltre, i nostri agrumi continuano ad affermarsi con un export che ha raggiunto i 138 milioni di euro nello stesso periodo. Non possiamo dimenticare di menzionare le nostre olive da mensa, che ci confermano come il secondo produttore italiano con un export di 74 milioni di euro.

«La Puglia è un pilastro nella produzione mondiale di pomodoro da industria, contribuendo in modo significativo alla posizione dell’Italia come terzo produttore mondiale con oltre 5 milioni di tonnellate nel 2023. Sebbene alcune sfide come le fluttuazioni dei prezzi e le condizioni climatiche avverse persistano, i nostri produttori sono impegnati nell’adozione di pratiche agricole sostenibili e nell’innovazione tecnologica per garantire la competitività del nostro settore».

«In un momento in cui l’agricoltura assume un ruolo sempre più cruciale, sia a livello locale che globale, l’agricoltura pugliese continua a dimostrare la sua capacità di essere un punto di riferimento nel panorama agricolo italiano e internazionale. Da parte nostra – conclude Confagricoltura Puglia – ci impegniamo a sostenere e promuovere la crescita sostenibile delle nostre produzioni ortofrutticole, mantenendo sempre alta la bandiera dell’eccellenza pugliese nel mondo».

News dal Network

Promo