Al via la quarta edizione della Merenda nell’Oliveta Puglia protagonista con 23 Città dell’Olio provenienti da tutte le province

35 Visite

Puglia protagonista della IV edizione della “Merenda nell’Oliveta” l’iniziativa promossa dall’Associazione Nazionale Città dell’Olio e patrocinata dalla Regione Puglia. Un’esperienza unica da vivere dall’alba al tramonto, immersi nel paesaggio olivicolo. Un modo per entrare in contatto con la natura attraverso la magia e la bellezza dei luoghi storici degli olivi e delle olivete. Tema dell’edizione 2024 è il “mental wellness” ovvero il benessere psicofisico che deriva dal tempo che trascorriamo nelle olivete a contatto con olivi secolari, testimoni di questa straordinaria civiltà millenaria. Grazie alla collaborazione con il Consiglio nazionale dell’Ordine degli Psicologi è prevista la presenza di psicologi che faciliteranno i partecipanti nelle attività di mindfulness, yoga e pilates all’ombra gli olivi.

Le Merende nell’Oliveta in Puglia sono 23. Ecco le Città dell’Olio coinvolte: Sammichele di Bari (Ba) 1 maggio, San Nicandro Garganico (Fg) 1 maggio, Casalnuovo Monterotaro (Fg) 4 maggio, Bitonto (Ba) 12 maggio, Canosa di Puglia (Bat) 19 maggio, Giovinazzo (Ba) 19 maggio, Melendugno (Le) 19 maggio, Casamassima (Ba) 26 maggio, Cassano delle Murge (Ba) 26 maggio, Bisceglie (Bat) 26 maggio, Serracapriola (Fg) 1 giugno, Carovigno (Br) 2 giugno, Locorotondo (Ba) 2 giugno, Corato (Ba) 8 giugno, Fasano (Br) 8 giugno, Noci (Ba) 8 giugno, Mattinata (Fg) 15 giugno, Sannicandro di Bari (Ba) 15 giugno, Castellana Grotte (Ba) 16 giugno,  Molfetta (Ba) 16 giugno, Ruvo di Puglia (Ba) 29 giugno, Vico del Gargano (Fg) 23 giugno, Parco Nazionale dell’Alta Murgia (Bat) 23 giugno. I programmi sono disponibili sul sito https://www.merendanelloliveta.it/regione/puglia/

«La Merenda nell’Oliveta è un’occasione per rinsaldare i valori fondanti delle nostre Comunità dell’Olio, primo fra tutti quello della convivialità. Quest’anno le oltre 80 Città dell’Olio che hanno aderito alla Merenda hanno fatto un passo in più, impegnandosi nella sensibilizzazione della cittadinanza sul ruolo dell’olio EVO come alleato nella prevenzione delle malattie oncologiche e del fegato e come nutraceutico fondamentale per il benessere non solo fisico ma anche mentale delle persone – ha dichiarato Michele Sonnessa Presidente delle Città dell’Olio – ringrazio Lilt che è al nostro fianco già dalla precedente edizione e sono particolarmente felice ed orgoglioso che grazie alla sinergia costruita con l’Ordine degli Psicologi le attività di mindfulness, yoga e pilates previste nelle Merende saranno arricchite dalla presenza di psicologi ed esperti di queste pratiche». 

«Anche la Puglia delle Città dell’Olio ci sarà tra le regioni che organizzano La Merenda nell’Oliveta. I partecipanti avranno l’opportunità di scoprire e vivere il paesaggio olivetato della nostra Regione in connessione con la bellezza e la cultura delle nostre Città. Il tema di quest’anno è il “mental wellness”, un benessere psicofisico che sicuramente ci viene restituito nel trascorrere del tempo e fare delle attività tra i nostri olivi. Oltre ai partners e i patrocini per la Merenda di quest’anno a livello nazionale mi sia consentito un particolare ringraziamenti per il loro patrocinio alla Regione Puglia e a Puglia Promozione che credono sempre nelle attività proposte e organizzate dalle Città dell’Olio della Puglia» ha dichiarato Cesareo Troia Vice Presidente Nazionale delle Città dell’Olio e Coordinatore Regionale Puglia.

 «Più di venti le Merende nell’Oliveta nelle Città dell’Olio della Puglia che si svolgeranno praticamente in tutti i festivi e fine settimana del mese di maggio e giugno. Un coordinamento e una proposta fortemente voluta e organizzata dal Coordinamento della Puglia di Città dell’Olio. La Merenda rappresenta una esperienza oleoturistica, intesa come attività legata al mondo dell’Olio Evo che permette di approfondire non solo gli aspetti produttivi ma anche gli effetti benefici e le proprietà salutistiche dell’olio extra vergine di oliva, alimento principe della Dieta Mediterranea» ha commentato Vanni Sansonetti Segretario Regionale del Coordinamento della Puglia di Città dell’Olio

News dal Network

Promo