A San Severo artisti e autori indipendenti raccontano la città –

48 Visite

A San Severo nel Foggiano gli artisti fanno squadra.

Una rassegna che racconta la città e allo stesso tempo il valore degli artisti ed autori indipendenti.

    Sabato scorso l’evento con musica, cabaret, pittura, fotografia, letteratura, paesaggio.

Hanno partecipato il fotografo Michele Fini con una mostra fotografica in proiezione su San Severo (e non solo), il musicista e pittore Lello Minchillo, con un estratto dalla sua mostra di pittura permanente, insieme a spazi musicali, e l’autrice Soccorsa Focarete, con la silloge ‘La fanciulla dal labbro rosso melograno’.

    Non sono mancati momenti di cabaret e buonumore col cantautore Nazario Tartaglione, il ricordo dell’amico e cantautore Matteo Marolla, come il contributo alla serata dello scultore ed orafo Silvestro Regina, che ha realizzato un’opera in estemporanea e del performer Salvatore Tota con le sue canzoni.

    «Il mondo degli artisti indipendenti è ricco di passioni e talenti. Un patrimonio da valorizzare per ogni terra, che attende maggiori intese con istituzioni, associazioni e privati” spiegano Nazario Tartaglione e Lello Minchillo, ideatori e curatori della rassegna. “Un momento di armonia – aggiungono – e di creatività condivisa, San Severo in Arte, in cui si incontrano diversi linguaggi e stili, fondendosi in un’atmosfera intensa, segno che c’è bisogno di situazioni in cui si dia spazio alle persone, alle idee e alla creatività». (ansa)

News dal Network

Promo