Foggia, archiviate le accuse su Vitangelo Dattoli

44 Visite

La Procura della Repubblica di Foggia ha definitivamente archiviato le accuse a carico dell’ex direttore generale degli Ospedali Riuniti di Foggia, da oltre 4 anni sotto indagine per i reati di turbativa d’asta e turbata libertà del procedimento di formazione della volontà della pubblica amministrazione. 

L’allora D.G. Vitangelo Dattoli, difeso dall’avv. Antonio La Scala,fu indagato dalla Procura della Repubblica di Bari-Dott.ssa A. Landi, in quanto, a seguito di informative della Guardia di Finanza Nucelo PEF Bari, lo stesso avrebbe, in qualche modo, condizionato una serie di procedure: servizio di trasporto aereo di organi ed equipe medica per il trapianto di organi; procedura di partnerariato pubblico-privato, inerente all’efficientamento energetico degli ospedali riuniti; procedura avente ad oggetto la gara telematica per la fornitura di servizi di supporto al RUP e RUA, per l’attuazione, monitoraggio e rendicontazione degli interventi come programmato in base a un POR Puglia 2014/2020; procedura afferente alla gara bandita per la riqualificazione di Via Luigi Pinto.

Mentre per la prima procedura il Dott. Dattoli è stato rinviato a giudizio e il processo è alle prime battute innanzi al Tribunale collegiale di Foggia, seconda sezione, per le altre 3 procedure è stata accertata la sua totale estraneità ai fatti, tanto è vero che per quella relativa al partnerariato pubblico-privato, inerente all’efficientamento energetico degli Ospedali Riuniti, la stessa Procura ha archiviato il caso, ritenendo infondate le accuse. Mentre, per le ultime 2 procedure, non ha neanche ritenuto di formalizzare alcuna accusa nei confronti dell’allora D.G. Dattoli che sin da subito, accompagnato dal suo difensore di fiducia avv La Scala ha fatto 3 interrogatori e depositato corpose memorie per dimostrare la sua totale estraneità ai fatti, non avendo mai perso la fiducia verso l’autorità giudiziaria procedente.

Rimane, per tanto, dell’intera vicenda giudiziaria che lo ha visto coinvolto, l’ imputazione innanzi al Tribunale di Foggia, rispetto all’unica accusa oggetto di indagine che e’ la gara relativa al servizio di trasporto aereo di organi ed equipe medica per i trapianti di organi.

News dal Network

Promo