Cerignola, mezzi per raccolta rifiuti scortati dalla polizia –

42 Visite

A Cerignola (Foggia) i mezzi della raccolta rifiuti sono scortati dalla polizia. Da tempo, stando a quanto riferito dall’assessore all’ambiente Michele Lasalvia, gli operatori della ditta che si occupa della raccolta rifiuti sarebbero oggetto di aggressioni fisiche e verbali da parte di un cittadino che impedisce loro la raccolta all’interno del quartiere Torricelli alla periferia della cittadina Foggiana.

“Nei giorni scorsi un operatore è stato aggredito durante lo svolgimento dell’attività lavorativa – spiega Lasalvia -. Colpito a calci e pugni ha fatto ricorso alle cure dei sanitari del locale pronto soccorso. L’amministrazione comunale sta provvedendo a presentare denuncia contro il soggetto identificato dai lavoratori.

La vicenda, stando all’assessore, va avanti da tempo e ha comportato disagi nella raccolta dei rifiuti che si sono accumulati nel quartiere e che sono stati raccolti durante la scorsa notte. “Ci scusiamo ovviamente con i cittadini del quartiere. La sospensione del servizio si è resa necessaria semplicemente perché rendere un servizio non deve significare rischiare la propria vita a causa di un solo, violento concittadino”, conclude Lasalvia. (antennasud)

News dal Network

Promo