Ordigno davanti a gioielleria a San Giovanni Rotondo, panico tra la folla

69 Visite

Un ordigno è stato fatto esplodere poco dopo le 20.00 di lunedì 8 aprile davanti alla gioielleria Marino a San Giovanni Rotondo, nel foggiano, mentre all’interno c’era ancora il titolare e all’esterno del negozio c’erano molte persone che passeggiavano.

La gioielleria si trova in corso Umberto I, in pieno centro, a pochi metri dalla sede del Comune. L’esplosione ha seminato il panico tra la folla, ma fortunatamente nessuno è rimasto ferito. Illeso anche il titolare della gioielleria che poi è stato visitato dal personale sanitario del 118. Ingenti i danni subiti dal negozio.

«Sono turbato e sgomento – dichiara il sindaco Michele Crisetti. Ero in riunione quando sono stato avvertito dell’accaduto e mi sono precipitato giù davanti alla gioielleria. Ci sono stati momenti di panico. Per fortuna nessuno è rimasto ferito ma si è rischiato grosso. È qualcosa di assurdo. Devo sottolineare il grande impegno di vigili del fuoco e carabinieri intervenuti in pochi minuti. Sono ora al lavoro per cercare di risalire ai delinquenti autori di tale gesto».

Le immagini delle telecamere di videosorveglianza del centro storico cittadino potrebbero aver ripreso la fuga di chi ha piazzato l’ordigno.

News dal Network

Promo