Foggia avrà un eco-murales con oltre 100mila tappi di plastica

44 Visite

Foggia avrà un murales ecosostenibile con oltre 100mila tappi di plastica di varie grandezze che sarà realizzato dall’artista venezuelano Oscar Olivares, oggi in città per presentare la sua opera.

«Sono molto felice ed emozionato – ha dichiarato – di essere a Foggia.

Sono stato spesso in Italia. E’ un paese che amo ma è la prima volta che realizzo un murales qui nella città di Foggia”. L’eco-murales sarà realizzato su una delle pareti esterne della palestra della scuola media Zingarelli e riprodurrà la bozza del foggiano Vito Moreno che raffigura un nonno con la sua nipotina e sullo sfondo la Fontana del Sele in piazza Cavour (fontana che tra l’altro ha compiuto i 100 anni dall’inaugurazione proprio il 21 marzo scorso).

    L’artista è conosciuto per le sue opere che trasmettono messaggi di eco sostenibilità ambientale legati alla capacità di trasformare quello che spesso viene visto come un rifiuto in un’opera d’arte grazie al riutilizzo.

    “L’aspetto più importante dell’opera che sarà realizzata a Foggia – ha sottolineato ancora Olivares – è l’impatto che avrà sulle persone, soprattutto sui più piccoli. Soprattutto perchè i bambini così riusciranno a capire che ciò che finisce spesso nei rifiuti può essere invece un motivo di grandi opere e prodotti.

    L’idea mi è nata durante un viaggio in Europa e ho capito che ogni tappo era un punto di colore. E vedere anche la partecipazione attiva della gente alla realizzazione delle opere – ha concluso l’artista – è stato un punto di svolta». (ansa)

News dal Network

Promo