Cagnano Varano: bambino di 16 mesi ingerisce droga, ricoverato d’urgenza a Foggia

39 Visite

I militari dell’Arma dei Carabinieri stanno indagando su un delicato caso di ingerimento di sostanza stupefacente ai danni di un un bambino di soli 16 mesi di vita, avvenuto nella sua abitazione a Cagnano Varano.

Stando a quanto si apprende, il piccolo è stato subito trasferito presso il Policlinico “Riuniti” di Foggia attraverso il servizio di elisoccorso: fortunatamente, sarebbe fuori pericolo di vita e attualmente in cura presso la struttura ospedaliera del capoluogo dauno. Secondo una prima ricostruzione, il giovanissimo si è sentito male in casa, mettendo in allerta i genitori che hanno subito chiamato i soccorsi.

Il papà è un cittadino straniero di circa 40 anni e la mamma è una giovane originaria del luogo: si tratterebbe di una famiglia in condizioni sociali difficili e già nota agli amministratori locali che stanno ora valutando i provvedimenti per migliorare le condizioni di vita del nucleo familiare in difficoltà.

News dal Network

Promo