Foggia: vittime adescate mediante falsi incontri sessuali e rapinate, tre arresti

43 Visite

Sono accusati di cinque episodi di rapina, tentata e consumata a Foggia, attraverso modalità consolidate (in particolare la promessa di rapporti sessuali a pagamento), nel periodo dal 6 al 26 febbraio scorso. Tre giovani, due uomini e una donna, sono stati arrestati da polizia di Stato e carabinieri del capoluogo dauno in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale, su proposta della Procura della Repubblica. Devono rispondere dei reati di rapina e tentata rapina in concorso, porto in luogo pubblico di arma comune da sparo, lesioni personali aggravate, indebito utilizzo di carte di credito. Importante il contributo alle indagini da parte di alcuni cittadini.

L’attività investigativa, coordinata dalla Procura e sviluppata dalla Squadra Mobile della Questura e dai carabinieri della Compagnia di Foggia, in collaborazione con la Squadra Volante e la Stazione Carabinieri di Porta San Severo, ha portato alla ricostruzione delle modalità di azione dei malviventi. La donna simulava un interesse sessuale nei confronti della vittima tramite un contatto telefonico, con conseguente incontro, in un luogo concordato, per la consumazione della prestazione erotica a pagamento.

All’arrivo la vittima, solitamente, intuiva l’inganno in quanto all’incontro, si presentava il complice della donna, talvolta aiutato da un altro uomo. Questi ultimi, utilizzando armi o minacce, riusciva in genere a farsi consegnare il denaro che la vittima portava al seguito, oppure l’hanno costretta a prelevare somme di denaro agli sportelli bancari Atm. A seguito della perquisizione nell’appartamento in uso alle tre persone arrestate sono state trovate armi da taglio, bancomat, poste-pay e altri documenti intestati a una delle vittime. Ora si trovano in carcere. Uno dei giovani è stato trovato in possesso di 0,36 grammi lordi di droga ‘crack’ e, pertanto, è stato segnalato alla Prefettura per detenzione di sostanze stupefacenti per uso personale.

News dal Network

Promo