Allievi carabinieri donano uova pasquali a bimbi Casa Sollievo

43 Visite

Giocattoli e uova pasquali sono stati consegnati da una delegazione di allievi carabinieri di Campobasso, in visita insieme al comandante provinciale dell’arma dei carabinieri di Foggia colonnello Michele Miulli, ai piccoli degenti ricoverati presso l’ospedale Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo nel Foggiano.

Ai responsabili della struttura sanitaria voluta da San Pio è stato consegnato un assegno di 8.500 euro per l’acquisto di un bene che verrà individuato d’intesa e che potrà testimoniare nel tempo l’affettuosa vicinanza dell’arma dei carabinieri.

«È bello vedere – ha sottolineato il comandante Miulli – come ragazzi e ragazze così giovani, che stanno affrontando un qualificato percorso formativo per diventare carabinieri, abbiano colto così profondamente i valori di solidarietà e vicinanza alla gente che l’arma ha sempre tramandato e custodito nel tempo e che ciascuno di loro porterà con sé all’atto di servire l’istituzione. Questi «gesti di solidarietà verso i nostri piccoli ricoverati e le loro famiglie – ha – ha dichiarato Maria Rosaria Pastore, primaria della pediatria generale – dimostrano attenzione e sensibilità verso chi vive un momento di disagio e di sofferenza come la malattia».
 

Pastore ha anche ricordato che «quando ad essere colpito è un bambino la sua condizione di ospedalizzazione lo allontana dal suo mondo, dalla sua casa, dai suoi giochi, dal suo quotidiano isolandolo nelle mura di un reparto. L’umanizzazione delle cure passa attraverso anche questi gesti». (Fonte: Ansa)

News dal Network

Promo