Brasile. Antonella De Rosa, 43 anni, originaria della provincia di Foggia uccisa dall’ex marito e sepolta in giardino

91 Visite

E’ originaria della Provincia di Foggia la donna uccisa dall’ex marito in Brasile, a Santa Caterina. Si chiamava Antonella De Rosa, aveva 43 anni, era nata in Puglia ma dopo la morte del padre si era trasferita prima in Toscana e poi in Brasile dove si era sposata con un uomo del posto.

Sarebbe stato quest’ultimo ad averla uccisa a bastonate e ad averla sepolta nel giardino. Ci sono voluti dieci giorni affinché l’assassino confessasse. Il femminicidio si sarebbe consumato il 26 febbraio scorso dopo una violenta discussione.

La vittima lo aveva già denunciato in passato attendendo il divieto di avvicinamento ma sembra che negli ultimo periodo si fossero riavvicinati fino all’omicidio dello scorso 26 febbraio: l’uomo ha raccontato alla polizia brasiliana di aver tenuto il corpo della donna inizialmente in casa.

Solo il giorno dopo ha deciso di seppellirla in giardino. I vicini si sono insospettiti per la scomparsa di Antonella De Rosa e hanno allertato la polizia. L’ex marito all’inizio ha negato poi ha confessato di averla uccisa. (Norbaonline)

News dal Network

Promo