Gimbe, “entro 2026 in Puglia 175 medici di famiglia in meno”

56 Visite

Tra il 2019 e il 2022, in Puglia il numero dei medici di medicina generale si è ridotto del 17,9%, mentre la media nazionale della riduzione è pari all’11%, ma la situazione è destinata a peggiorare entro il 2026.

Infatti sono 928 i medici di famiglia che, in questo periodo, compiranno 70 anni raggiungendo l’età massima per la pensione.

Considerando i nuovi ingressi ci sarà comunque un “ammanco” di 175 unità. A lanciare l’allarme è la fondazione Gimbe in un report nazionale.

Già nel 2022 il 78% dei medici aveva oltre 27 anni di anzianità di laurea (media nazionale 72,5%). In Puglia il massimale di 1.500 assistiti per medico viene superato dal 24,4% del totale dei camici bianchi; mentre il numero medio di assistiti per medico al primo gennaio 2023 nell’intera regione è pari a 1.254. (ansa)

News dal Network

Promo