Poliambulatorio del quartiere Macchia gialla a Foggia, Splendido: “Disagi derivanti dalla chiusura”

51 Visite

«Un quartiere di Foggia, denominato ‘Macchia gialla’ rischia di restare senza un presidio sanitario importante come il poliambulatorio; mi faccio interprete del disagio di quella parte di popolazione foggiana e chiedo al presidente Michele Emiliano ed all’assessore alla salute Rocco Palese, di intervenire con urgenza». Così il consigliere regionale della Lega, Joseph Splendido, che rivolge un’interrogazione urgente al presidente Emiliano ed all’assessore alla salute Palese, in merito ai lavori di ristrutturazione che coinvolgono la struttura poliambulatoriale e le voci di una possibile chiusura dei servizi.

«Gli operatori del poliambulatorio – spiega il consigliere regionale – hanno espresso preoccupazione circa la possibilità di una chiusura dell’intera struttura, limitando i servizi alla sola attività farmaceutica; la chiusura, da scongiurare assolutamente, causerebbe notevoli disagi a tutta la popolazione ma soprattutto alle fasce deboli, che sarebbero costrette a rivolgersi all’ex Inam per ricevere servizi, compreso il Cup”. In particolare, Splendido chiede di conoscere se sia “volontà dell’Asl e, quindi, della Regione chiudere in maniera definitiva il poliambulatorio legandolo al solo servizio farmaceutico; quali sono gli obiettivi specifici della ristrutturazione in corso al poliambulatorio della ‘Macchia gialla’; se sia prevista la chiusura temporanea della struttura durante i lavori di ristrutturazione e in tal caso quali misure si intende adottare per garantire la continuità e accessibilità dei servizi sanitari ed amministrativi; quali sono le tempistiche previste per la conclusione dei lavori e quali iniziative siano state intraprese per coinvolgere operatori del poliambulatorio e popolazione circa le eventuali interruzioni del servizio».

News dal Network

Promo