Calcio Foggia, testa alla salvezza: i rossoneri devono mettere da parte la sconfitta contro il Benevento

86 Visite

Un percorso di tre vittorie consecutive interrotto da un nuovo brutto scivolone, ma che la scia comunque a distanza il Foggia dalla zona play-out. La sconfitta maturata in casa del Benevento tiene i rossoneri a più sei punti dal sedicesimo posto. La necessità è quella di tornare a fare punti fin da subito per rialzare la testa e rimettere ulteriore distanza con la zona rossa. Questa volta il Foggia è chiamato nuovamente ad una sfida proibitiva, contro un avversario che si trova nei piani altri del Girone C di Serie C. Allo stadio Pino Zaccheria (calcio d’inizio alle 18.30 di mercoledì 6 marzo) arriva un Picerno terzo in classifica, ma che non vive un momento positivo della stagione.

Gli ospiti di giornata non vincono da quattro turni, un pessimo rendimento per chi vuole credere e puntare alla promozione: le ultime quattro giornate hanno portato tre punti in totale (pareggiando contro Crotone, Messina e Monopoli) e una sconfitta con il Benevento. La sfida di oggi appare difficile, ma non impossibile per il Foggia, che deve ricominciare a pedalare verso la salvezza.

Foto: Calcio Foggia 1920

News dal Network

Promo