Unifg al Convegno Salute e benessere psicologico di Puglia

65 Visite

Universo Salute Opera don Uva è lieta di annunciare l’organizzazione del convegno “Corpo Sano in Mente Sana: lo stato dell’arte della psicologia nelle strutture sanitarie ed universitarie”, che avrà luogo il prossimo 8 marzo 2024 presso la Sala Convegni della propria sede a Bisceglie, a partire dalle ore 8.00. L’evento sarà patrocinato dalle Aziende Sanitarie Locali (ASL) della Puglia e dalle Università del territorio.

Il convegno si pone l’ambizioso obiettivo di offrire una piattaforma di confronto e aggiornamento su tematiche di rilevanza cruciale nel campo della psicologia e della salute mentale, con particolare attenzione alle dinamiche e alle pratiche adottate nelle strutture sanitarie e accademiche della regione.

Particolarmente significativa sarà la partecipazione della prof.ssa Giusi Antonia Toto, docente ordinaria di Didattica e Pedagogia Speciale presso l’Università di Foggia, nonché delegata del Rettore alla Formazione Insegnanti e all’Orientamento. La prof.ssa Toto presenterà un intervento approfondito sul progetto di ricerca “Mission Inclusion”, mirato a favorire l’integrazione e l’accessibilità nelle realtà educative e sociali: “Mission Inclusion ha come obiettivo primario quello di promuovere l’integrazione e l’accessibilità nelle varie realtà educative e sociali. Attraverso questa iniziativa, ci impegniamo a gettare le basi per una società inclusiva, in cui ogni individuo abbia pari opportunità di partecipare attivamente e appieno alla comunità. Guardando al futuro, il nostro obiettivo è di espandere il raggio d’azione del progetto, coinvolgendo una gamma sempre più ampia di stakeholder e comunità. Vogliamo lavorare per sviluppare e implementare strategie sempre più efficaci per affrontare le sfide legate all’inclusione e all’accessibilità. Ci impegniamo a creare partnership solide e durature con istituzioni, organizzazioni non governative e singoli individui al fine di garantire che il progetto “Mission Inclusion” diventi una forza trainante per il cambiamento positivo nella costruzione di una società inclusiva e accogliente per tutti. In questo spirito, continueremo a esplorare nuove idee, a promuovere la consapevolezza e a mobilitare risorse per promuovere la nostra missione di inclusione. Sono convinta che insieme possiamo superare le sfide e costruire un futuro in cui ogni persona si senta valorizzata, rispettata e inclusa”, queste le sue parole.

Altresì, sarà presente la prof.ssa Annamaria Petito, docente ordinaria di Psicologia Clinica e delegata alle politiche di genere e di inclusione, che contribuirà con la sua vasta esperienza e competenza nel dibattito sulla costruzione di un’identità inclusiva e rispettosa delle diversità: «Sono lieta di presentare l’intervento dal titolo “Psicologia in rete tra territorio ed impresa: ricerca applicata ai contesti sanitari e formativi».

«Questo intervento si propone di esplorare le dinamiche e le opportunità offerte dalla psicologia nell’ambito delle relazioni tra territorio, impresa e contesti sanitari e formativi. Attraverso la nostra ricerca applicata, ci impegniamo a sondare le sfide e le opportunità che emergono dall’integrazione della psicologia nei contesti digitali e aziendali, nonché nel settore della salute e dell’istruzione. Vogliamo esplorare come la tecnologia e le reti di comunicazione possano essere utilizzate in modo efficace per migliorare l’accessibilità ai servizi psicologici, facilitare la formazione e la consulenza, nonché promuovere il benessere individuale e collettivo. In questo contesto, ci proponiamo di analizzare le migliori pratiche, le sfide etiche e professionali, nonché le prospettive future della psicologia in rete. Vogliamo stimolare la riflessione critica e promuovere un dialogo costruttivo su come possiamo sfruttare al meglio le risorse digitali per promuovere la salute mentale, favorire lo sviluppo professionale e contribuire al benessere delle comunità. Sono convinta che attraverso la collaborazione e lo scambio di conoscenze tra professionisti, ricercatori, aziende e istituzioni, possiamo sviluppare strategie innovative e sostenibili per affrontare le sfide psicologiche del nostro tempo e costruire un futuro più inclusivo, equo e solidale per tutti».

Il convegno rappresenta un’occasione straordinaria per promuovere la condivisione di conoscenze e best practice, nonché per rafforzare le sinergie tra istituzioni accademiche, sanitarie e la comunità locale. L’obiettivo è quello di costruire una rete solida e collaborativa per favorire la costruzione di un futuro all’insegna della salute e dell’inclusione per tutti. Per l’Università di Foggia sarà inoltre, presente il prof. Gaetano Serviddio Direttore di Scienze Mediche e Chirurgiche che esporrà il suo punto di vista sul ruolo dell’Università nella promozione del Benessere.

L’evento si svolgerà nel suggestivo scenario di Bisceglie, città ricca di storia e cultura, che offrirà un contesto stimolante e accogliente per gli intervenuti.

Non mancate a questa straordinaria opportunità di crescita professionale e di scambio nel campo della psicologia e della salute mentale!

News dal Network

Promo