Colonne di casa sollievo nel Foggiano adornate di viola

25 Visite

 Adornate di viola le colonne monumentali di casa sollievo della sofferenza di San Giovanni Rotondo per la giornata internazionale dell’epilessia.

 «L’obiettivo dell’iniziativa – dicono dalla struttura sanitaria voluta da San Pio – è diffondere conoscenza, sfatare i luoghi comuni e indirizzare i pazienti ai centri specializzati nello studio e la cura della malattia».

 «Quest’anno – spiega Giuseppe d’Orsi, epilettologo e medico responsabile dell’unità di neurologia di casa sollievo – abbiamo puntato anche sulla divulgazione perché sono ancora troppi i luoghi comuni sull’epilessia.

Uno di questi riguarda le manovre da eseguire in caso di crisi epilettica tonico-clonica.

Spesso ed erroneamente si sostiene che bisogna aprire la bocca con le dita o infilando un cucchiaio, oppure si consiglia di trattenere braccia o gambe per fermare la crisi»

    Secondo d’Orsi “sono manovre sbagliate, che possono peraltro arrecare ulteriori danni. Bisogna cercare di evitare l’eventuale caduta, allontanare ostacoli o corpi contundenti dalla testa e dal corpo e posizionare il paziente su un lato”. Il responsabile dell’unità di neurologia sottolinea infine “l’importanza dell’installazione in reparto, nell’ottobre del 2022, del sistema h24 di monitoraggio video-elettroencefalografico in grado di studiare e registrare le crisi epilettiche”. (ansa)

News dal Network

Promo