Scalera firma mozione pro agricoltori: “L’agricoltura motore trainante dell’economia della nostra regione”

40 Visite

Scalera firmatario di una mozione a sostegno degli agricoltori: “L’agricoltura motore trainante dell’economia della nostra regione”.

Nota stampa Consigliere Regionale Antonio Paolo Scalera (La Puglia Domani).

«La protesta dei trattori, che sta bloccando arterie stradali in tutta Europa e che sta interessando anche il nostro Paese ha come obiettivo l’Istituzione Europea e le politiche comunitarie messe in atto con particolare riferimento all’Agenda Verde (il cosiddetto Green Deal) che dovrebbe portare alla neutralità climatica entro il 2050.

Per raggiungere questo obiettivo l’Europa ha fatto a tutto il mondo agricolo delle richieste; eliminazione dei pesticidi dannosi che dovrebbero essere dimezzati entro il 2030, aumento della rotazione delle colture, introduzione di nuove tecnologie, riduzione di emissioni e riduzione degli sprechi alimentari.

Gli agricoltori dall’altro canto chiedono; il ritiro della proposta di regolamento sull’uso sostenibile dei fitofarmaci (SUR), sussidi più equi, la riduzione dei costi dei carburanti, snellimento della burocrazia,proroga dell’ammissione sul mercato di carne sintetica (come ha già fatto il Governo Italiano) e misure per regolare l’installazione di impianti fotovoltaici su terreni produttivi.

Mentre la PAC (Politica Agricola Comune) si fa sempre più rigida nello stabilire regole per il rispetto dell’ambiente, gli agricoltori, lamentano la “slealtà” della concorrenza extra-europea che non ha l’obbligo di rispettare certi canoni. La transizione ecologica non deve essere ideologica e non bisogna scambiare la sostenibilità ambientale con quella economica e sociale.

Non è dunque più tempo di eludere i nostri amici agricoltori e perciò il Consiglio Regionale della Puglia deve reagire. Esprimo profonda vicinanza a tutto il mondo agricolo italiano e pugliese, motore trainante dell’economia della nostra regione, con la produzione di colture di altissimo pregio e una zootecnia che ha raggiunto livelli di eccellenza.

News dal Network

Promo