Foggia, badante accusata di tentato omicidio

43 Visite

 E’ accusata di tentato omicidio la badante 60 enne cittadina italiana di origini egiziane che all’alba di martedì 7 ottobre, in un appartamento di via De Amicis a Foggia, avrebbe prima tentato di strangolare con un filo di nylon la 96 enne che da qualche tempo accudiva, poi colpito alla testa con un vaso e infine tentato di avvelenare con della candeggina o dell’acido muriatico. Convinta di averla assassinata la donna ha provato a togliersi la vita ingerendo la stessa sostanza.

News dal Network

Promo