Siccità, invaso del Liscione 12 metri sotto al livello massimo

38 Visite

Il ivello dell’acqua dell’invaso del Liscione nel territorio di Guardialfiera (Campobasso) è di circa 12 metri al di sotto di quello massimo assoluto.

E’ quanto emerge dalla rilevazione dell’Azienda speciale regionale ‘Molise Acque’ effettuata lo scorso 31 dicembre.

Le scarse precipitazioni di questo periodo hanno ridotto la portata del fiume Biferno che riversa l’acqua nell’invaso. Il lago di Occhito, al confine tra Molise e Puglia, fa segnare oggi, in base alla rilevazione del Consorzio per la bonifica della Capitanata di Foggia, una disponibilità idrica di circa 125,6 milioni di metri cubi di acqua, 88 in meno rispetto ad un anno fa (213 mln). L’invaso di Occhito ha una lunghezza di circa 12 km e appartiene per metà alla provincia di Foggia e per la restante parte a quella di Campobasso. Rappresenta il secondo invaso artificiale più grande d’Europa per capienza. (Fonte: Ansa)

News dal Network

Promo