Preside aggredito a Lucera. Tutolo: “Basta violenza nelle scuole”

[epvc_views]

Nota del consigliere regionale Antonio Tutolo, Gruppo Misto, presidente della II Commissione:

«Se siamo arrivati alle aggressioni fisiche a un dirigente scolastico per aver fatto il proprio dovere, allora dobbiamo rivedere tante cose della nostra società. Ma prima di tutto va espressa totale e incondizionata solidarietà al professor Pasquale Trivisonne, preside dell’istituto Bozzini-Fasani di Lucera che qualche giorno fa è stato malmenato da una madre, così come al suo collega Marco Cesario di Taranto che ha subito la stessa sorte sempre in questa settimana».

È la dichiarazione del consigliere regionale Antonio Tutolo a proposito della brutta vicenda emersa nella giornata di oggi. Trivisonne è stato aggredito da una donna che riteneva insufficiente la punizione comminata a un ragazzo che aveva picchiato il figlio e a un altro che aveva diffuso il video del gesto, dopo che entrambi gli alunni erano stati sospesi per cinque giorni dal Consiglio di classe. I sanitari del pronto soccorso hanno giudicato le ferite guaribili in cinque giorni.

«Non dobbiamo assolutamente ammettere e far passare sotto silenzio situazioni del genere – ha aggiunto Tutolo – perché i capisaldi educativi vanno preservati a qualunque costo se vogliamo che i nostri figli diventino poi buoni cittadini che sappiano trovare solo nel dialogo, anche serrato, la soluzione ai problemi. Pure il ragazzo vittima di bullismo va protetto adeguatamente e con gli opportuni accorgimenti, ma aggiungere altra violenza non serve assolutamente a niente».

News dal Network

Promo