«Chi crederà e sarà battezzato sarà salvato», il caffè spirituale di mons. Savino

33 Visite

CAFFÈ SPIRITUALE                             

 GIOVEDÌ 25 GENNAIO 2024

CONVERSIONE DI SAN PAOLO APOSTOLO – FESTA

           ===??===

                 —–•••—–

SETTIMANA DI PREGHIERA 

PER L’UNITÀ DEI CRISTIANI 

     (18?25 gennaio 2024)

                    Tema

“Ama il Signore Dio tuo… e ama il prossimo tuo come te stesso” (Luca 10, 27)

          OTTAVO GIORNO

  Signore, fa’ che la nostra comunione sia un segno del tuo Regno

Gesù gli disse: “Va’ e comportati allo stesso modo” (Lc 10, 37)

? Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

VANGELO

Andate in tutto il mondo e proclamate il Vangelo.

? Dal Vangelo secondo Marco (Mc 16,15-18).?In quel tempo, [Gesù apparve agli Undici] e disse loro:?«Andate in tutto il mondo e proclamate il Vangelo a ogni creatura. Chi crederà e sarà battezzato sarà salvato, ma chi non crederà sarà condannato.?Questi saranno i segni che accompagneranno quelli che credono: nel mio nome scacceranno demòni, parleranno lingue nuove, prenderanno in mano serpenti e, se berranno qualche veleno, non recherà loro danno; imporranno le mani ai malati e questi guariranno».?Parola del Signore.

MEDITAZIONE 

San Bernardo [(1091-1153)

monaco cistercense e dottore della Chiesa], 

Prima omelia per la festa della conversione di San Paolo, 1, 6; PL 183, 359 

“Che devo fare, Signore?”

      Fratelli carissimi, a ragione la conversione di colui che è “maestro dei pagani” (1Tim 2,7) è una festa che tutti i popoli celebrano oggi con gioia. Infatti molti sono nati da questa radice; una volta convertito, Paolo è diventato strumento di conversione per il mondo intero. Un tempo, quando ancora viveva nella carne, ma non secondo la carne (cfr Rom 8,5s), ha convertito molti a Dio con la sua predicazione; ancora oggi, mentre vive in Dio una vita più beata, non cessa di lavorare alla conversione degli uomini col suo esempio, la sua preghiera e la sua dottrina. (…)

      Questa festa è una grande sorgente di bene per coloro che la celebrano. (…) Perché disperare, malgrado l’enormità delle nostre colpe, quando sentiamo che “Saulo, sempre fremente minaccia e strage contro i discepoli del Signore” è stato cambiato all’improvviso in “uno strumento eletto”? (At 9,1.15) Chi potrebbe dire, sotto il peso del suo peccato: “Non posso risollevarmi per condurre una vita migliore”, quando, sulla strada stessa dove lo conduceva il cuore colmo di odio, il persecutore accanito è diventato all’istante un fedele predicatore?  Questa sola conversione ci mostra in un giorno magnifico la grandezza della misericordia di Dio e la potenza della sua grazia. (…)

      Ecco, fratelli, un modello perfetto di conversione: “Saldo è il mio cuore, o Dio, saldo è il mio cuore (…) Che devo fare?” (Sal 57,8; At 9,6) Parola breve, ma quanto completa, viva, efficace e degna di essere esaudita! Quanto pochi si trovano in questa disposizione di obbedienza perfetta, che abbiano rinunciato alla loro volontà al punto che il loro stesso cuore non gli appartiene più. Quanto pochi si trovano che ogni momento cerchino non ciò che vogliono, ma ciò che Dio vuole e gli dicano senza sosta “Che devo fare, Signore?”

PADRE NOSTRO…

ORAZIONE 

O Dio, che hai illuminato tutte le genti?con la predicazione del beato apostolo Paolo,?dona a noi, che oggi celebriamo la sua conversione,?di camminare verso te seguendo i suoi esempi,?per testimoniare la tua verità dinanzi al mondo. Per Cristo nostro Signore. Amen. 

? Il Signore ci benedica, ci preservi da ogni male e ci conduca alla vita eterna. Amen.

             ******

«Vivo nella fede del Figlio di Dio, che mi ha amato?e ha consegnato se stesso per me». (Gal 2,20)

In Cristo Gesù, Figlio di Dio, vero Dio e vero Uomo, nostra Speranza, Via, Verità e Vita, sia benedetta questa giornata. Buona festa della Conversione di San Paolo, apostolo + don Francesco

News dal Network

Promo