Calcio Foggia, una scalata complicata: per la squadra di Coletti arriva uno scontro complicato con l’Avellino

73 Visite

Il ritorno in rossonero per il momento non ha dato ancora gli effetti sperati. Il Foggia continua ad essere in caduta libera, non solo in classifica ma anche per via delle prestazioni assai negative messe in mostra. Prima il Taranto e poi il Giugliano hanno evidenziato limiti importanti della squadra di Tommaso Coletti, che non è riuscito ancora a vedere dei miglioramenti da parte dei suoi uomini. Il tabellone è lo specchio della decaduta del Foggia: un pericolosissimo quattordicesimo posto, a soli cinque punti dalla zona play-out. Non si può stare tranquilli ed è necessario cambiare il prima possibile registro, anche perché al Pino Zaccheria (calcio d’inizio alle 20.45 di sabato 20 gennaio) arriva un Avellino che in campionato si sta dimostrando più solido e forte che mai.

Si parla di una squadra terza in classifica e che ha messo in serie ben sei risultati utili consecutivi in questo Gruppo C di Serie C. La sfida potrebbe anche essere una nuova occasione per rialzare la testa da parte del Foggia e tentare di sorprendere così un avversario in salute, ma che in passato ha già dato prova di compiere qualche passo falso.

Foto: Calcio Foggia 1920

News dal Network

Promo