Foggia, esplode petardo: amputata mano ad un minore

64 Visite

Gravissimo episodio nel capoluogo dauno nella notte di San Silvestro, un minore di 17 anni ha subito l’amputazione della mano sinistra. Il bilancio dei botti di fine anno nel foggiano si aggrava con un altro episodio accaduto a San Severo, dove a un uomo di 47 anni sono state amputate quattro dita della mano sinistra, sempre a causa dell’esplosione di fuochi d’artificio.

Soccorso dal 118, l’uomo è stato trasferito nell’ospedale di Foggia, ha riportato anche lesioni di quarto grado al volto, la prognosi è di un mese. Sempre a San Severo un altro giovane ha subito ustioni di secondo grado sulla mano destra e lievi escoriazioni al viso mentre a Manfredonia, una persona ha subito l’abrasione da scoppio sul labbro sinistro. L’esplosione di petardi ha causato anche numerosi incendi di cassonetti dei rifiuti in diverse zone della città di Foggia. Sono stati in tutto una quarantina gli interventi delle squadre dei Vigili del fuoco dalla mezzanotte di ieri alle otto di questa mattina. (ANSA).

News dal Network

Promo