Calcio: incendio partita Taranto-Foggia, arrestati due tifosi rossoneri

55 Visite

A seguito di indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Taranto, dalle prime ore della mattina la Polizia di Stato del capoluogo jonico sta eseguendo un’ordinanza cautelare personale agli arresti domiciliari, emessa dal giudice per le indagini preliminari del tribunale, nei confronti di due tifosi foggiani presunti responsabili di incendio aggravato commesso in occasione dell’incontro di calcio dello scorso 4 settembre valevole per il campionato di serie C tra i rossoblu locali e i rossoneri dauni.

Per fortuna il rogo non causò feriti ma i danni furono ingenti tanto che lo stadio’ Jacovone’ rimase chiuso per alcune settimane in quanto inagibile. Alla fine della gara, persa dal Foggia, i suoi sostenitori appiccarono un incendio utilizzando materiale trovato sul posto che interesso’ la curva Sud e rischio’ di propagarsi agli altri settori. Il reato è aggravato dal fatto di averlo commesso durante una manifestazione sportiva ed in luogo aperto al pubblico. I dettagli verranno forniti nelle prossime ore.

News dal Network

Promo