Asl Foggia, De Leonardis: “Il direttore generale Nigri conferisce un incarico non in linea con i dettami del Ccnl dell’area Sanità”

66 Visite

«Il direttore generale dell’Asl di Foggia, Antonio Nigri conferisce un incarico non in linea con quanto stabilito dal Contratto Nazionale di Lavoro dell’area Sanità».

Lo afferma il consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Giannicola De Leonardis, che spiega: «E’ il caso del conferimento dell’incarico di Direttore di Struttura Complessa dell’Asl di Foggia – Area C – Disciplina igiene degli allevamenti e delle produzioni animali. Nella fattispecie, come già avevo denunciato nella mia interrogazione presentata all’assessore Palese e al presidente Emiliano non più tardi di un mese fa, in difformità a quanto stabilito dal comma 1 dell’articolo 22 del Ccnl della Sanità, per tale incarico, è quantomeno necessario un avviso interno, con presentazione dei curricula, in attesa del concorso pubblico. Tali procedure, a tutt’oggi, non sono state espletate per un incarico che, negli ultimi sei mesi, è stato dapprima ricoperto da un sostituto indicato dal precedente direttore e, oggi, è stato affidato a un sostituto del sostituto».

Disciplina igiene degli allevamenti e delle produzioni animali. Nella fattispecie, come già avevo denunciato nella mia interrogazione presentata all’assessore Palese e al presidente Emiliano non più tardi di un mese fa, in difformità a quanto stabilito dal comma 1 dell’articolo 22 del Ccnl della Sanità, per tale incarico, è quantomeno necessario un avviso interno, con presentazione dei curricula, in attesa del concorso pubblico. Tali procedure, a tutt’oggi, non sono state espletate per un incarico che, negli ultimi sei mesi, è stato dapprima ricoperto da un sostituto indicato dal precedente direttore e, oggi, è stato affidato a un sostituto del sostituto».Disciplina igiene degli allevamenti e delle produzioni animali. Nella fattispecie, come già avevo denunciato nella mia interrogazione presentata all’assessore Palese e al presidente Emiliano non più tardi di un mese fa, in difformità a quanto stabilito dal comma 1 dell’articolo 22 del Ccnl della Sanità, per tale incarico, è quantomeno necessario un avviso interno, con presentazione dei curricula, in attesa del concorso pubblico. Tali procedure, a tutt’oggi, non sono state espletate per un incarico che, negli ultimi sei mesi, è stato dapprima ricoperto da un sostituto indicato dal precedente direttore e, oggi, è stato affidato a un sostituto del sostituto».

News dal Network

Promo