Ue: De Blasis, ‘miele di Puglia, direttiva Breakfast tutela le oltre 1000 aziende apistiche’

43 Visite

«Ieri, per tutelare i consumatori e le 1070 aziende apistiche pugliesi che producono un miele di qualità abbiamo votato al Parlamento Europeo la ‘Direttiva breakfast’. Questo provvedimento riguarderà la revisione di alcune norme di etichettatura e di commercializzazione per il miele, confetture, succhi di frutta e imporrà l’indicazione specifica del Paese in cui sono stati raccolti’»

Lo ha comunicato Elisabetta De Blasis, europarlamentare eletta nella circoscrizione Sud e componente del gruppo Ecr. «Nel caso il miele provenga da più Paesi – ha aggiunto – questi devono essere indicati con ordine decrescente, in modo proporzionale. Se il miele proviene per il 75% da paesi extra-europei sarà obbligatorio segnalarlo chiaramente sulla etichetta frontale. Sono sicura che il voto di ieri servirà a sostenere tutte le attività di produzione e commercializzazione del Made in Italy e aiuterà le filiere di qualità a proteggersi da importazioni non dichiarate provenienti dalla Cina».

News dal Network

Promo