Rapinarono due anziani vestiti operatori sanitari anti covid, arrestati

102 Visite

 Spacciandosi per operatori sanitari anti covid, rapinarono due anziani nel centro storico di Ischitella ma sono stati individuati e arrestati dai Carabinieri. Si tratta di tre uomini, due di Vico del Gargano e uno di Ischitella. Il 6 luglio del 2022, vestiti con tuta isolante anti-covid, guanti e mascherina, fecero irruzione nell’abitazione delle due vittime, fratello e sorella, che vivono nel centro storico di Ischitella.

Uno di loro tappò la bocca alla donna mentre l’altro li minacciava con la pistola. Le urla delle vittime costrinsero i rapinatori a scappare dopo essersi impossessati di 150 euro e di due carte bancomat. Durante la fuga i due persero i sacchi neri contenenti il caricatore di una pistola, fascette di plastica e nastro adesivo.

Le indagini, eseguite anche con l’ausilio dei Ris di Roma, hanno consentito di raccogliere le prove che hanno incastrato i tre indagati, ora in carcere a Foggia. Sono accusati di rapina in concorso aggravata dall’uso di un’arma e indebito utilizzo di bancomat.

(fonte e foto: norbaonline)

News dal Network

Promo