Il volto del Beato Giacomo: Quando l’immaginazione cede il passo alla realtà. Presentazione della ricostruzione 3D del volto del Beato Illirico.

118 Visite

Bitetto, sabato 7 ottobre 2023 alle ore 20.00, presso il Santuario Beato Giacomo in Bitetto (Ba), saranno svelate le fattezze reali del volto del Beato, grazie alle moderne tecnologie.

Giacomo Varingez, originario di Zara e noto come “Illirico”, è venerato per le sue opere miracolose e per il suo operato di conforto durante la peste. Malgrado la sua morte nel 1496, il suo corpo fu ritrovato incorrotto e flessibile. Questo mistero ha contribuito a rafforzare la devozione e venerazione. Fu proclamato beato nel 1700.

Durante la tavola rotonda, esperti del Politecnico di Bari, in collaborazione con la Scuola di Specializzazione di Medicina legale dell’Università degli studi “Aldo Moro”, presenteranno un ritratto dettagliato e scientifico del volto del Beato Giacomo.

Utilizzando una scansione tridimensionale fotogrammetrica, è stato creato un modello 3D del volto mummificato del Beato, superando gli ostacoli posti dalla posizione del corpo e dalla teca protettiva. Il modello è servito poi da base per una ricostruzione facciale digitale, ispirata alle ricerche di Cicero Moraes e De Greef, dando vita ad una raffigurazione inedita e realistica del volto del Beato.

Il culmine di questa ricerca scientifica e tecnologica è la stampa 3D del volto, realizzata nel laboratorio di Prototipazione Rapida e Reverse Engineering del Politecnico. L’opera finale, un calco in terracotta, è stata ulteriormente rifinita e colorata dal giovane frate fra Giuseppe Piarulli, coniugando arte e tecnologia per fornire un’immagine realistica e fedele del Beato Giacomo.

Alla tavola rotonda prenderanno parte:

  • Fra Vincenzo Dituri, Rettore del Santuario Beato Giacomo;
  • Luigi Maria Galantucci, Professore ordinario, Dipartimento di Meccanica, Matematica e Management – Politecnico di Bari;
  • Antonio Rana, Laureando del corso Magistrale di Ingegneria Gestionale – Politecnico di Bari;
  • Fra Giuseppe Piarulli, realizzatore della scultura siliconica iperrealistica del volto del Beato Giacomo;
  • Enrica Macorano, Medico legaleUniversità “Aldo Moro” di Bari
  • Fra Alessandro Mastromatteo, Ministro provinciale dei Frati Minori di Puglia e Molise

News dal Network

Promo