Consiglieri ritirano dimissioni, sindaco Manfredonia non decade

[epvc_views]

Colpo di scena al comune di Manfredonia, dove resta in carica il consiglio comunale. Due dei
quattordici consiglieri che martedì scorso avevano firmato le dimissioni, determinando così la caduta dell’amministrazione del sindaco di centrodestra Gianni Rotice, questa mattina hanno deciso di revocarle. A fare marcia indietro il capogruppo di Forza Italia, Vincenzo Di Staso, e il consigliere indipendente Adriano Carbone.

La loro decisione permette al consiglio comunale di essere ancora valido in assenza del numero minino di 13 dimissioni, per determinare lo scioglimento dell’assise cittadina. Ieri il sindaco Rotice aveva annunciato e protocollato anche le sue dimissioni. Ora, con il consiglio comunale ancora in carica, il primo cittadino avrà 20 giorni di tempo, come previsto dalla legge, eventualmente per ritirarle e tornare nelle sue piene funzioni di sindaco. (Fonte: Norbaonline)

News dal Network

Promo