Taranto-Foggia 2-0: Antonini e Kanoute indirizzano il derby

98 Visite

Si decide nella ripresa il derby dello Iacovone tra Taranto e Foggia. Dopo un primo tempo equilibrato, anche se con una leggero possesso palla a favore dei satanelli, i rossoblu sbloccano e certificano il successo in 20 minuti: al 65’ con una prodezza di Antonini su azione d’angolo e all’85’ al termine di un micidiale contropiede orchestrato da Samele e finalizzato da Kanoute. Proprio l’ingresso in campo di quest’ultimo, lanciato in campo dopo l’intervallo, ha cambiato il volto del Taranto dando più velocità alla manovra. Il Foggia cade, ma torna a casa con la consapevolezza che si può costruire qualcosa di importante.

TARANTO-FOGGIA 1-0

RETI: 65’ Antonini (T), 85’ Kanoute (T).

TARANTO 352: Vannucchi; Heinz, Antonini, Enrici; Romano (52’ Panico), Calvano (82’ Papaserio), Bonetti (46’ Fiorani), Zonta (46’ Kanoute), Ferrara; Bifulco, Cianci (77’ Samele). Panchina: Loliva, Di Serio, Riggio, Kondaj, Orlando, Capone. All. Capuano.

FOGGIA 433: Dalmasso; Salines, Marzupio, Carillo (89’ Antonacci), Rizzo; Martini (12’ Vezzoni), Marino, Di Noia (89’ Vacca); Schenetti (73’ Embalo), Tounkara (46’ Peralta), Tonin. Panchina: Cucchietti, De Simone, Pazienza, Agnelli, Fiorini, Papazov, Rossi, Brancato. All. Cudini.

ARBITRO: Alberto Ruben Arena di Torre del Greco. Assistenti: Marco Croce di Nocera Inferiore e Ferdinando Pizzoni di Frattamaggiore. Quarto ufficiale: Claudio Giuseppe Allegretta di Molfetta (BA).

AMMONITI: Antonini, Calvano, Ferrara, Fiorani (T); Di Noia, Carillo (F).

 NOTE: Recuperi 3’/6’. Angoli 4-7

(antennasud)

News dal Network

Promo