Fitto: “nessun progetto del Pnrr è a rischio”

35 Visite

«C’è un decreto di finanziamento dei progetti» Pnrr dei Comuni «che non è stato in alcun modo toccato.
E’ una discussione abbastanza surreale»
quella sui progetti depennati dal Pnrr «perché è una discussione che non tiene conto né del termine di giugno 2026 entro il quale se gli interventi non sono completati al 100% vengono revocati, sia perché non tiene conto che ci sono criteri di ammissibilità di questi progettti a livello europeo che sono molto rigidi».

Lo ha detto il ministro per gli Affari Europei, il Sud, le Politiche di Coesione e il Pnrr Raffaele Fitto, partecipando questa sera a ‘Bolina 23’, a Giovinazzo, nel Barese.

«Tutti questi interventi – ha spiegato – erano stati previsti prima dell’approvazione del Pnrr, stiamo lavorando per evitare che accada quello che è accaduto per lo stadio di Firenze e di Venezia. Tutto va avanti regolarmente, si crea allarmismo inutile. Invece mi aspetterei che tutti gli amministratori preoccupati esprimessero un ringraziamento per il lavoro che il governo sta facendo. Perché la nostra proposta salvaguardia questi interventi utilizzando altre fonti di finanziamento e non mettendo a rischio nessuno di questi progetti».

Promo