Cia: “campagne di Manfredonia depredate ma nessuna denuncia”

89 Visite

Campagne dell’agro di Manfredonia nel foggiano depredate, continui furti e strade impercorribili da parte delle forze dell’ordine.

È la denuncia di Cia agricoltori di Capitanata. La situazione nelle campagne del vasto agro di Manfredonia, ricostruisce Cia, «è stata al centro della riunione del Coordinamento Provinciale delle Forze di Polizia presso la Prefettura di Foggia. Gli agricoltori di Manfredonia – continua l’organizzazione agricola – nelle aree rurali, negli ultimi anni, e con una forte recrudescenza di episodi in questi mesi, stanno subendo furti a ripetizione, danni per centinaia di migliaia di euro, una situazione di stabile e perenne insicurezza, ma nella stragrande maggioranza dei casi non denunciano. Spesso per paura, molte volte perché lo ritengono inutile o per rassegnazione a uno stato di cose che va avanti da troppo tempo».

Per Cia Agricoltori Italiani di Capitanata, alla riunione è intervenuto il presidente Angelo Miano. «É una situazione drammatica e complessa», dichiara Miano.«Per contrastare più efficacemente il fenomeno è necessario che gli agricoltori denuncino quanto accade, anche per dare modo alle Forze dell’Ordine di avere dati su come si muove la criminalità sul territorio, in modo da capire dov’è più urgente rafforzare le azioni di controllo e prevenzione e chiedere più personale e mezzi più adeguati allo Stato». Nella riunione è stata evidenziata la necessità di interventi urgenti sia sulle arterie di competenza della provincia di Foggia sia su quelle di pertinenza comunale.

«Servono fondi regionali e statali per restituire condizioni di piena percorribilità alla rete viaria, aumentandone anche l’illuminazione, continua Miano. Occorre installare ‘occhi elettronici’ collegati alle strutture di controllo delle forze di polizia. Il Prefetto chiederà un finanziamento per installare telecamere collegate con le forze dell’ordine nei punti strategici delle viabilità rurali, interessando anche l’assessore regionale all’Agricoltura Donato Pentassuglia. Nelle campagne attorno a Manfredonia vengono compiuti furti di ogni tipo: alle aziende agricole soventemente vengono rubati trattori che valgono migliaia di euro, ma non solo. Vengono rubati attrezzi, interi impianti di irrigazione, perfino il concime e quanto gli agricoltori utilizzano per i trattamenti fitosanitari. Il Governo nazionale deve certamente fare di più rispetto a questa situazione drammatica, cominciando dal rafforzare seriamente la dotazione di personale e di tecnologie e mezzi adeguati e specifici le forze dell’ordine e la Magistratura».

News dal Network

Promo