Carburanti: benzina e diesel, giro di rialzi

[epvc_views]

Tornano i rialzi sulla rete italiana. Con le quotazioni internazionali che hanno continuato ieri a crescere sulla benzina, oggi si registra un giro di aumenti sui prezzi raccomandati dei carburanti. A intervenire sono: Eni (+2 cent sul diesel), Tamoil (+1 cent sulla benzina, +2 cent sul diesel), Q8 (+1 cent sulla benzina, +2 cent sul diesel). In attesa di recepire gli ultimi movimenti, le medie nazionali dei prezzi praticati alla pompa risultano in leggera salita.

Nel dettaglio, in base all’elaborazione di Quotidiano Energia dei dati comunicati dai gestori all’Osservaprezzi del Mimit aggiornati alle 8 di ieri 10 agosto, il prezzo medio praticato della benzina in modalità self è 1,938 euro/litro (1,935 la rilevazione precedente), con i diversi marchi compresi tra 1,925 e 1,950 euro/litro (no logo 1,923). Il prezzo medio praticato del diesel self è 1,825 euro/litro (rispetto a 1,820), con le compagnie tra 1,814 e 1,837 euro/litro (no logo 1,814).

Quanto al servito, per la benzina il prezzo medio praticato è 2,073 euro/litro (2,071 il dato precedente), con gli impianti colorati con prezzi tra 2,004 e 2,140 euro/litro (no logo 1,976). La media del diesel servito è 1,960 euro/litro (contro 1,956), con i punti vendita delle compagnie con prezzi medi compresi tra 1,897 e 2,020 euro/litro (no logo 1,866). I prezzi praticati del Gpl si posizionano tra 0,710 e 0,732 euro/litro (no logo 0,694). Infine, il prezzo medio del metano auto si colloca tra 1,393 e 1,477 (no logo 1,398).

News dal Network

Promo