Via libera al Consorzio di bonifica unico Puglia, attivo dal 2024

[epvc_views]

Dal primo gennaio 2024 sarà operativo il nuovo Consorzio unico di bonifica centro-sud Puglia, il via libera è arrivato oggi dalla Giunta Emiliano.

Il Consorzio andrà a sostituire gli attuali quattro enti commissariati ormai dal 2017, Arneo, Ugento Li Foggi, Stornara e Tara e Terre d’Apulia.

Nei prossimi sei mesi verrà completato l’invio delle notifiche degli avvisi di pagamento per le annualità 2022 e 2023 e verrà, quindi, chiuso il periodo amministrativo transitorio.

La Giunta ha stabilito che, entro sessanta giorni, il commissario straordinario predisporrà il piano di riequilibrio e lo schema di convenzione finalizzato alla disciplina dei rapporti tra Acquedotto pugliese e la sezione irrigazione e acquedotti rurali del costituendo consorzio, per la successiva approvazione a cura della Giunta regionale.
Infine, dal primo gennaio 2024 e sino alla elezione degli organi del nuovo consorzio unico, l’attuali commissario straordinario sarà a capo dell’ente.

News dal Network

Promo