Bande da giro, Caroli: “una legge per valorizzare i musicisti”

[epvc_views]

Di seguito una dichiarazione del consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Luigi Caroli, a nome dell’intero gruppo a margine dell’approvazione della Pdl:

«Quanti pugliesi conoscono i grandi compositori grazie alle bande da giro? Quanti pugliesi si sono innamorati di Violetta della Traviata o di Tosca o di Madama Butterflay restando inchiodati sotto le luminose casse armoniche allestite per le tante feste religiose anche dei più piccoli paesi?
».

«Per questo sono particolarmente contento di aver condiviso con tutti i colleghi della Commissione Cultura con i quali abbiamo lavorato per una proposta di legge che <valorizza, promuove e sostiene la cultura bandistica pugliese tipicamente sviluppata attraverso le ‘bande da giro’> che oggi diventa legge con un finanziamento di 500mila euro per garantire ai musicisti trasporti e alloggi degni di questo nome e consoni a professionisti che non sono certo da considerarsi di serie B rispetto alle orchestre
».

«Una legge approvata all’unanimità come una sorta di omaggio verso tutte le bande musicali pugliesi e di rispetto per ogni musicista».

News dal Network

Promo