Torremaggiore (Fg): il figlio di Taulan Malaj chiede della mamma e della sorella Gessica

117 Visite

Ha chiesto ripetutamente della mamma e della sorellina Gessica il piccolo Leonardo, di 5 anni, figlio di Taulan Malaj, l’uomo accusato del duplice omicidio della figlia e del presunto amante della moglie e del tentato omicidio della moglie compiuti a coltellate nella notte tra sabato e domenica scorsi a Torremaggiore (Foggia).

Il bimbo è stato affidato alle cure degli zii paterni: «Il piccolo sta bene, è sereno» – racconta la zia Muskj -.

«Gli manca tanto la sua mamma. Noi gli abbiamo detto che tornerà presto – racconta la donna -». Di quella sera in cui il bimbo, che si è nascosto dietro il divano mentre il padre accoltellava la sorella Gessica e la mamma dopo aver ucciso il presunto amante della moglie Massimo De Santis, non ne parla. Non chiede neppure del padre.

«Ora non è il momento di dargli alcuna spiegazione. Ora Leonardo deve stare sereno. Gli ho comprato dei giocattoli per distrarlo», conclude

News dal Network

Promo