L’Unione Italiana Ciechi, consiglio regionale della Puglia, cerca donatori di voce

108 Visite

Leggere per sé e per gli altri, per fare della lettura un’emozione condivisa. Lo sa bene il Centro Regionale Audiolibro Puglia, un servizio che l’Assessorato al Welfare della Regione Puglia offre ai non vedenti, agli ipovedenti e a tutti i cittadini pugliesi e stranieri residenti nel territorio regionale con difficoltà di lettura autonoma per il tramite dell’UICI PUGLIA. Il Centro cura la registrazione, la produzione e la distribuzione di audiolibri realizzati da speaker professionisti e “donatori di voce volontari”, fruibili per mezzo dell’app ufficiale “Audiolibro Puglia” tramite download sul sito web dedicato www.audiolibropuglia.it  o richiedendone una copia su CD.

Sono i “donatori di voce volontari” la vera anima del servizio rivolto a persone con difficoltà di lettura autonoma: ciechi, ipovedenti, persone con DSA, ma anche anziani. Il servizio è totalmente gratuito grazie al finanziamento regionale e all’impegno dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti – Consiglio Regionale Pugliese.

Proprio per rafforzare il servizio, il Centro Regionale Audiolibro Puglia sta cercando nuovi “donatori di voce volontari”, e dunque nuove persone che possono dedicare – gratuitamente e costantemente – alcune ore libere durante la settimana per la registrazione di audiolibri. Un volontariato tecnico, che si può fare anche da casa.

Le caratteristiche richieste: gli aspiranti “donatori di voce volontari” dovranno avere capacità di lettura fluida con poche interruzioni, buona comprensione del testo in lettura, buona dizione, avere una lettura chiara, espressiva, non monotona, non declamatoria, possedere la capacità di modulare la voce cambiando il tono quando necessario, avere costanza e buona volontà per rispettare i tempi di consegna e infine avere conoscenze basilari del Computer.

Invitiamo coloro che hanno attitudine alla lettura e vogliono migliorare le caratteristiche necessarie per diventare un donatore di voce a iscriversi al corso di formazione gratuito che propone di fornire agli aspiranti volontari, le competenze, gli strumenti e le conoscenze imprescindibili nella pratica della lettura espressiva.

Il corso si svolgerà in modalità webinar, con cadenza di due volte a settimana, per un totale di 80 ore, sarà riservato ad un massimo di 26 persone.

Per iscriversi o richiedere informazioni è possibile: visitare il sito www.audiolibropuglia.it, cliccare sul seguente link https://bit.ly/3A6xaFy, scrivere all’indirizzo email donatorivoce@audiolibropuglia.it o telefonare al numero 080 542 43 41 (tasto 3 dopo il messaggio di segreteria).

<<Siamo Giunti alla quarta edizione del corso riservato ai donatori di voce volontari –
ha dichiarato Michele Sardano, coordinatore del Centro Regionale Audiolibro Puglia – Questa grande risorsa arricchisce il patrimonio culturale grazie alla donazione di voce considerata dai nostri lettori preziosi “occhi parlanti”. Invitiamo tutti e tutte a partecipare al corso di formazione di lettura espressiva e dizione gratuito, che grazie all’apporto di docenti esperti del settore di fama nazionale potrà migliorare l’interpretazione della lettura e permettere di realizzare numerosi nuovi audiolibri che arricchiranno la nostra biblioteca inclusiva. Fare dono della propria voce, offrirsi all’ascolto delle persone con difficoltà nella lettura dei testi a stampa, è un gesto non soltanto generoso ma anche creativo e responsabile>>.

Il Centro Regionale dell’Audiolibro offre inoltre i propri servizi a istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado, università, biblioteche pubbliche e private, strutture socio-assistenziali e socio-sanitarie, ASL, enti locali, istituti specializzati all’assistenza di disabili, associazioni di famiglie e organizzazioni di volontariato

News dal Network

Promo