In Puglia 19 milioni ai Comuni per potenziamento asili

185 Visite

La Giunta regionale pugliese ha approvato il riparto di 19.066.246 euro, assegnato alla Regione Puglia sulla base dell’Intesa approvata dalla Conferenza Unificata il 19 aprile scorso, per il potenziamento dei servizi asili nido e poli dell’infanzia.

Circa 9,5 milioni sono destinati ai Comuni per la progettazione di interventi per la riqualificazione, l’efficientamento energetico e la messa in sicurezza del patrimonio edilizio pubblico di edifici scolastici che accolgono minori da zero a sei anni; altri 9,5 milioni sono impegnati per il sostegno alla gestione dei servizi educativi per minori da zero a tre. 

«Ringrazio – ha dichiarato l’assessore regionale all’Istruzione Sebastiano Leo- tutte le parti coinvolte per la straordinaria collaborazione dimostrata nel rendere operativi gli obiettivi che ci siamo posti a livello regionale per dare fiducia alle famiglie con minori e a quelle che aspirano a diventarlo, attraverso un’offerta di qualità nei servizi educativi e nelle scuole dell’infanzia della Puglia».

«Tutto questo – ha aggiunto – proietta la nostra regione in un futuro possibile di benessere per chi lavora nel sistema di offerta zero- sei, per le famiglie che lo frequentano e anche per coloro che, grazie ad ambienti scolastici efficienti con servizi a tempo pieno per l’accoglienza di bambine e bambini sin dalla prima infanzia, vogliono cercare o continuare a svolgere un lavoro».

News dal Network

Promo