Screening per il tumore al polmone anche in farmacia

93 Visite

Lo screening per il tumore al polmone, in Puglia, parte in farmacia attraverso un sistema digitale che consente di somministrare rapidamente un questionario ai cittadini. In Puglia esiste già un progetto di screening all’istituto tumori Giovanni Paolo II di Bari, che integra l’accesso alla Rete italiana screening polmonare. I cittadini che aderiscono al Risp vengono informati circa il loro livello di rischio.

Al fine di aumentare l’adesione a questo progetto, in Puglia ha preso il via un ulteriore programma che utilizza una piattaforma digitale, messa a punto dalla società di consulenza milanese ‘Opt’, pensata per sottoporre, grazie ai farmacisti un questionario informativo. Fumatori o ex fumatori possono sottoporsi a uno screening gratuito e di rapida esecuzione. Nella regione sono 250 le farmacie che hanno aderito all’iniziativa.

News dal Network

Promo