Meloni vs Berlusconi

149 Visite

Il Presidente del Consiglio Meloni in sinistra continuità ideale con i precedenti governi ha pubblicato il piano vaccinale 2023-2025 che prevede una serie di suggerimenti pervenuti dal Comitato di Bioetica che è a sua volta un pezzo della Presidenza del Consiglio. Non sembra che il Parlamento abbia deciso o discusso o almeno sia stato informato di questo documento. Non è un Dpcm ma essendo emanazione diretta della Presidenza del Consiglio vagamente lo ricorda. Leitmotiv di questa esternazione è la introduzione della “profilazione” di quei cattivoni dei non vaccinati, frammista ad una serie non secondaria di altre simili amenità nella illustrazione delle quali qui non scendiamo.

Contemporaneamente Mario Giordano da Fuori dal Coro spiega -anche teatralmente come suo solito- cosa è emerso dalle indagini di Bergamo togliendo il sonno alle virostar; virostar che, sicure della copertura dei potentissimi del mondo, pensavano di farla franca nel silenzio più assoluto.

Non è credibile che il grande Giordano abbia deciso da solo uno scoop del genere. Anche se lo presenta assieme e con la stessa dignità giornalistica di altre materie di cui si occupa da tempo (come della questione delle case occupate), a nessuno sfugge la forza deflagrante implicita alla lettura (ad esempio) di una mail tra i vertici tecnico-politici dell’epoca nella quale si legge che il vaccino non era testato, né era sicuro per i gracili!!! Ma che si doveva somministrare lo stesso se no si “uccideva” il vaccino!!

I vertici di Mediaset come l’hanno pensata? Mettersi dall’altra parte della Meloni (per non dire in rotta di collisione con Ella) che senso ha? Il Cavaliere vuole ricordare al mondo della politica che non deve muoversi foglia che lui non voglia? Oppure semplicemente serviva uno scoop che mettesse bene in vista il “peso” della Mediaset? Magari mandando alla berlina mediatica uno o più di questi stipendiati di gran lusso della Roma dei Ministeri? lasciando tutto il resto ben nascosto dentro un muro di nebbia?

Non lo sapremo mai e quindi dobbiamo farcene una idea da soli.

La indagine di Bergamo non sembra intesa a valutare e produrre una sentenza né tecnica, nè giudiziale, né storica, sul biennio vaccinale con tanto di mandanti alla sbarra. Sembra limitarsi a scoprire che forse nella fretta non si sono assunte tutte le cautele di rito. Omissioni che emergono dalle indagini che sono andate a leggere la corrispondenza tra gli impiegati di massimo livello del Ministero e degli organi tecnici che, sembra, prendevano ordine dai politici che occupavano all’epoca le poltrone che contano, cioè da quelli di sinistra.

Ancora non ci si chiede: perché? Cioè quale interesse era così forte da far passare sopra alle consolidate ed elementari norme prudenziali. Possibile che la salute di milioni di persone sia così meno importante di questo ignoto qualcos’altro? Però la domanda si impone da sola e non solo ai telespettatori. E certamente i giornalisti ed operatori della informazione che hanno lavorato a questi scoop non potevano non sapere e voler aprire questa crepa alla narrazione dei precedenti governi. Il tutto mentre in tutta Italia si guarda a milioni a un documentario sugli effetti avversi del vaccino stesso.

Che accade nel centrodestra? Ha deciso di arrivare alla verità o no? Vuole sapere se siamo ancora uno stato indipendente con una magistratura indipendente o no? È arrivato il momento di decidere quale è la identità della destra del ventunesimo secolo? o vogliono ancora vivere di rendita del patriottismo ereditato dalla leggenda del Piave? e del futurismo tecnicista di Marinetti? oltre a quella innegabile stagione esiste qualcosa che nel frattempo ha dato alla destra un senso più attuale?

E se è così perché non assestare un colpo mortale e definitivo alla sinistra? Sinistra che ha introdotto l’euro, ci ha imposto la concorrenza mondialista, ha creato le bolle finanziarie, ci ha lasciato senza energia, ci vuole propinare insetti fritti e carne sintetica, distrugge famiglie e identità, arricchisce smodatamente i ricchi e ci invade di disperati da mantenere, non ci permette di prendere i nostri soldi depositati in banca, nasconde gli effetti avversi dei vaccini,… forse è arrivato il momento di far vedere che la destra è fatta in altro modo e quindi è una opposizione…o no? O semplicemente non esiste altro che la sinistra variamente rappresentata?

CANIO TRIONE

News dal Network

Promo