Orientireeng: in 500 domani e domenica a Vieste

133 Visite

Il centro storico di Vieste e la Foresta Umbra, saranno luogo d’elezione domani e domenica per una giornata di Orienteering di livello nazionale: circa 500 concorrenti si sfideranno per le prima gare valide per la Coppa Italia sui terreni che hanno visto, lo scorso mese di luglio, andare in scena i Campionati Mondiali Master (WMOC) con ben 3.000 partecipanti.

«L’organizzazione – è scritto nella nota della federazione – è ancora curata dal Pwt di Gabriele Viale che in Puglia porta avanti da 20 anni organizzazione di eventi. Assente, e lo aveva annunciato con anticipo, Riccardo Scalet (wt), numero uno dell’orienteering italiano, che è impegnato in un ruolo tecnico nella struttura organizzativa». Nella gara maschile riflettori puntati su Damiano Bettega (GS Pavione), tra i favoriti anche Samuele Tait ed il compagno di squadra Roberto Dallavalle (Gronlait), Francesco Mariani, scortato da Alessio Tenani e Samuele Curzio. Nella sfida femminile in pole Annarita Scalzotto (PWT), soprattutto nella Sprint, se la vedrà con Viola Zagonel (Pol Masi), Jessica Lucchetta (Tarzo) e Alice Selem (Pergine).

Domani pomeriggio si parte con la gara cittadina a Vieste, domenica gli atleti si sposteranno nel bosco della Foresta Umbra per la Long Distance. L’evento è il primo dei 9 appuntamenti coperti da RAI Sport nel 2023 (a breve verranno svelati anche gli altri). «Siamo pronti – ha commentato di Gabriele Viale con numeri molto buoni. Avremo 1100 pernotti nel territorio, compresi i 50 di staff. La Puglia continua ad essere terra di Orienteering e ringraziamo fin da subito chi ha lavorato per la buona riuscita della manifestazione».

News dal Network

Promo