Foggia: ritrovato morto tra i rifiuti, risultava scomparso da novembre

76 Visite

Era scomparso a novembre, il suo corpo senza vita è stato ritrovato oggi all’interno della sua casa sommersa dai rifiuti. E’ la tristissima vicenda di Raffaele Lioce, pensionato 80enne con una sindrome da accumulatore seriale.

Stando a quanto si apprende, il ritrovamento del cadavere è avvenuto durante lo sgombero del suo appartamento di Foggia, rimasto con la porta aperta dalla fine di novembre 2022. I vicini avevano lanciato nei giorni scorsi appelli a “Chi l’ha visto?” per ritrovare l’anziano, che sembrava aver lasciato casa piena di cose accumulate, invasa dai topi. Solo dopo l’intervento della trasmissione di Raitre, il Comune aveva avviato le operazioni di sgombero. Oggi la triste notizia.

Promo