Maltempo: abbondanti nevicate nel foggiano, scuole chiuse

19 Visite

Un’ondata di maltempo si è abbattuta dalle prime ore del mattino sul foggiano dove la neve ha imbiancato le vette più alte della Capitanata dal Gargano ai Monti Dauni. Nevicate anche a Monte Sant’Angelo, San Giovanni Rotondo, San Marco in Lamis e Rignano Garganico.

Le località maggiormente colpite dall’ondata di maltempo sono Faeto dove la coltre bianca ha raggiunto anche i 40 centimetri, Monteleone di Puglia, Roseto Valfortore, Alberona e Anzano di Puglia. In questi comuni i sindaci hanno emanato ordinanze di chiusura delle scuole.

Dalla Provincia fanno sapere che si è messa in moto la macchina dei soccorsi dove mezzi spargisale e spazzaneve hanno reso percorribili le principali arterie stradali. Al momento non si registrano disagi alla circolazione.

In nottata, invece, un grosso albero si è abbattuto lungo la strada che da Foggia conduce a Troia coinvolgendo due mezzi: quattro persone sono rimaste ferite in maniera lieve. Vento forte anche nella città capoluogo dopo la colonnina di mercurio è scesa sotto i dieci gradi.

Promo